Polpette di carni bianche ricetta della comunità ebraica di roma

Torna al bocconcino un piatto storico che fu proposto in menu ben dieci anni fa e non ha mai smesso di riscuotere successo. In più si tratta di uno dei piatti più autenticamente romani che si possano immaginare per quanto semi-sconosciuto ai più. Si tratta delle polpette di carni bianche cotte in padella con sedani e cannella. Il piatto era ed è di uso comune nella comunità ebraica di Roma, a cui si deve una buona metà della più tipiche ricette romane, e l’usanza vuole che si preparassero per i bambini nel giorno di digiuno della festività dello yom kippur.

L’abbinamento di sedano e cannella è tipico della cucina ebraica e mediorientale avendo trovato anche una ricetta di crema di sedano aromatizzata alla cannella. Ringraziamo i nostri amici di religione ebraica che ci hanno fatto (ri)scoprire questa delizia permettendo a tanti romani di gustare una specialità che neanche loro immaginavano facesse parte a pieno titolo della gastronomia capitolina al pari di tanti altri piatti che compongono la cosidetta cucina giudaico-romanesca.

Controlla le ricette sul nostro menù completo tradizionale…


Scritto da | · · · · · · · | Cucina Romana | Commenti disabilitati